Pmi

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto attuativo che disciplina le modalità di accesso agli incentivi fiscali per gli investimenti in startup e PMI innovative, effettuati sia da persone fisiche che da società.

Il provvedimento, da una parte potenzia gli incentivi fiscali per gli investimenti in capitale di rischio nelle startup innovative (si passa ad una aliquota unica del 30%, eliminando quelle precedentemente in vigore, che variavano da un minimo del 19 al 27%), dall'altra estende gli incentivi a tutte le PMI innovative.

I benefici fiscali per chi investe nel capitale di Pmi innovative cambiano a seconda del modello prescelto, sia in termini di tassazione dei dividendi che dei capital gain. Per questo, i contribuenti e i loro consulenti sono chiamati a valutare con attenzione il da farsi, in uno scenario in cui su molti punti mancano chiarimenti ufficiali.